Linea Comune
30 Novembre 2018
Stoccaggio secco a Battipaglia Provincia tampona Emergenza, dura replica del comune
1 Dicembre 2018

Campagna sensibilizzazione raccolta differenziata con porta a porta a Battipaglia

In una nota stampa diffusa dall’ente comune, si avvisano i cittadini: “l’Amministrazione Comunale da sempre molto attenta alle problematiche ambientali ed in particolare alla raccolta differenziata dei rifiuti ha avviato,con l’ausilio del Comando di Polizia Municipale e del Nucleo Ispettori Ambientali, una estesa campagna di controlli sulle corrette modalità di conferimento degli stessi in conformità al calendario di raccolta stabilito con Ordinanza Sindacale n. 221 del31/05/2012e n. 59 del 11/02/2013 avendo accertato, nell’ultimo periodo, un significativo incremento in peso dei rifiuti della cosiddetta “frazione del secco indifferenziato” conferita nella giornata del lunedì e raccolta il giorno successivo del martedì”.

Tale incremento è indice di comportamenti: ” “scorretti” da parte di talune utenze che rischiano di vanificare l’impegno profuso dalla maggior parte della cittadinanza che,invece,rispetta le regole.Nell’ambito dei controlli, infatti, è stato rilevato che all’interno del sacchetto contenente la frazione del secco indifferenziato sono presenti, in percentuale significativa, frazioni di rifiutiancora recuperabili quali carta, cartoncino, plastica, acciaio, ecc… che dovrebbero invece essere conferite in giorni e in sacchetti di colore diverso in conformità al calendario di raccolta.È del tutto evidente che tali comportamenti, oltre ad incidere in maniera negativa sulla percentuale di raccolta differenziata nonchè in termini di impatto ambientale e di decoro urbano, producono un incremento dei costi di smaltimento che potrebbero essere evitati determinando quel risparmio sulla bolletta che si conseguirebbe se le regole fossero rispettate da parte di tutti”

Viene messo in evidenza che:” L’Amministrazione Comunale, attenta alle problematiche ambientali ed in particolare alla raccolta differenziata dei rifiuti, ha avviato, con l’ausilio del Comando di Polizia Municipale e del Nucleo Ispettori Ambientali, una estesa campagna di controlli sulle corrette modalità di conferimento degli stessi in conformità al calendario di raccolta stabilito con Ordinanza Sindacale n. 221 del31/05/2012 e n. 59 del 11/02/2013.”
Da qui è emerso, nell’ultimo periodo, un significativo: ” incremento in peso dei rifiuti della cosiddetta “frazione del secco indifferenziato”. Tale incremento è indice di comportamenti “scorretti” da parte di talune utenze che rischiano di vanificare l’impegno profuso dalla maggior parte della cittadinanza che, invece, rispetta le regole.È del tutto evidente che tali comportamenti, oltre ad incidere in maniera negativa sulla percentuale di raccolta differenziata nonchè in termini di impatto ambientale e di decoro urbano, producono un incremento dei costi di smaltimento che potrebbero essere evitati determinando quel risparmio sulla bolletta che si conseguirebbe se le regole fossero rispettate da parte di tutti”.

Da quanto su esposto, è nata la necessità da parte dell’Amministrazione Comunale:”di avviare una nuova campagna di sensibilizzazione rivolta a tutta la cittadinanza mediante l’affissione di manifesti, di distribuzione di opuscoli informativi, di informazione a mezzo stampa, di informazione da parte degli addetti ai lavori”.

Viene ricordato che è fatto obbligo alle utenze che sono dotate:” di bidoni carrellati che gli stessi devono essere custoditi, ben chiusi e puliti, all’interno di aree e luoghi privati ed esposti a piè di abitazione o di esercizio su suolo pubblico esclusivamente nel giorno ed entro l’ora prevista per lo svuotamento della relativa frazione negli stessi contenuta e ritirati, ad avvenuto svuotamento, nell’arco della stessa giornata”

Il posizionamento permanente su suolo pubblico o ad uso pubblico è consentito:” motivatamente, solo previa ratifica del Comune in luogo immediatamente adiacente al civico, opportunamente delimitato con apposita segnaletica.Inoltre è espressamente fatto divieto di depositare sulle vie pubbliche e private, sugli spazi aperti al pubblico, anche temporaneamente, materiali e rifiuti di qualsiasi specie se non con le modalità previste.A tal proposito si invita la cittadinanza ad utilizzare il l’EcoCentro ubicato in Via Spineta che è aperto al pubblico tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 11.00 presso il quale è possibile conferire i rifiuti in maniera differenziata tra cui anche gli imballaggi in polistirolo espanso (EPS).”

L’Amministrazione Comunale a breve porrà in essere tutta una serie: “di azioni informative ed operative finalizzate a migliorare ulteriormente il servizio di raccolta dei rifiuti. Si ricorda che in vigenza delle Ordinanze Sindacalin. 221 del 31/05/2012 e n. 59 del 11/02/2013 i trasgressori saranno puniti con un’ammenda che va da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 500,00 salvo diverse e più gravi infrazioni.

Comments are closed.